Popoli del Mare e Sargon

Popoli del Mare e Sargon

Sargon / Popoli del Mare

 Popoli del Mare e Sargon

Popoli del Mare e Sargon

Sargon era figlio di una Vergine del tempio e di un Dio.

Non potendo la madre tenerlo con se per via della legge vigente, lo affidò alle acque del fiume (Eufrate) dentro un cesto di giunchi cosparso di pece perché galleggiasse.

Lo trovò un ministro delle acque del re di Kish e lo adottò.

Il bambino crebbe a corte e divenne un forte guerriero. Quando fu adulto formò un suo esercito e conquistò le città sumere una ad una.

Diventando re dell’alto e del basso mare.

Il primo imperatore della storia.

Vediamo bene che questa è la storia di altri eroi, semidei e capostipiti di popoli.

Fra questi ci ricordiamo di Romolo, Perseo, Mose, Dioniso, Edipo, Anfione, Zeto e Telefo, Dioniso, accadde a Ciro il Grande, a Paride-Alessandro, agli Egizi con Osiride. … per citare solo i più conosciuti.

Sargon visse intorno al 2500 a.C. e la sua dinastia prese il nome di Sargonide o anche Sandonide.

Il suo impero finì a causa della persistente carestia e all’invasione dei Gutei.

Durante forse l’invasione dei barbari Gutei ci fu l’Uscita da Ur di Terah (Tare) e della sua famiglia, fra cui Abram, Loth, Sarai, e gli altri figli e nipoti, e con tutta la sua gente.

Partirono in direzione Nord verso la città gemella di Ur, dove si venerava il Dio Sin: Harran.

La storia e anche la Bibbia confermano questo viaggio verso Nord.

Abram e i suoi figli e nipoti torneranno ad Harran anche dopo la sua dipartita verso l’Egitto prima e Kanaan poi; per prendersi delle mogli (Isacco, Giacobbe … Esaù).

In pratica, seguendo la Storia e lasciando per un momento i racconti biblici, alla morte del patriarca sacerdote di Sin, il saggio Terah, ci fu una divisione e alcuni presero vie diverse da quelle del gruppo di Abram.

Alcuni proseguirono verso Nord e nel Mar Nero, alla foce del Dniepr chiamato allora Boristene, armarono delle flotte e veleggiarono risalendo il Dan.ubio; altri il Dniepr stesso proseguendo per il Dvina e sbucando nel golfo di Riga per poi insediarsi nel Baltico.

Questi ultimi saranno gli antenati delle genti Irlandesi, Danesi, Norvegesi; mentre gli altri che colonizzarono il Danubio li conosciamo come Galli o Celti.

Il gruppo che chiameremo di Abram discese verso Kanaan per proseguire in Egitto, dove saranno ospitati dal Faraone, mentre una parte di loro armerà una flotta partendo verso Occidente.

Sono i Pheleset, Akayasa, Libu, Shakalasa, Washasa, Shardana, Tursha, Liku …

Questi popoli sono menzionati in una tavola chiamata “delle genti” scritta nella Bibbia in Jenesi.

Se prendiamo la discendenza di Japhet, ma anche di Cam, vediamo elencati molti nomi che riportano a coloro che conosciamo come Popoli del Mare…

Da: “Popoli del Mare, dal Mediterraneo all’Oriente” ed. 2021 di Leonardo Melis

Articolo Protetto da Copyright

Leave A Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Related Posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: